-

martedì 6 dicembre 2011

FitnessFirst e il mobile marketing

Fitness First, multinazionale leader mondiale nella gestione diretta di fitness club, vanta più di 500 club del benessere in Europa, Asia e Australia, per un totale di 1.500.000 soci. In Italia, dove il primo centro è stato inaugurato nel 2001, Fitness First registra una crescita costante: ad oggi, infatti, sono ben 18 i club aperti. Tra questi, le quattro strutture attive della città Milano offrono soluzioni innovative sul fronte dei servizi ai clienti, come ad esempio un Club riservato solo alle donne, con uno staff interamente femminile, e una piscina per allenarsi anche in acqua.

Benessere totale, altissima qualità, prezzi accessibili. Sono questi i valori su cui si basa la filosofia di Fitness First, che garantisce attrezzature di ultima generazione, allenamento personalizzato e servizi curati nei minimi dettagli, per offrire ai soci non soltanto centri all’avanguardia dal punto di vista tecnico, ma anche un’atmosfera amichevole e coinvolgente.

E proprio con l’obiettivo di creare un’occasione in più per allenarsi e incontrare gli amici, e nello stesso tempo far conoscere i propri servizi, Fitness First ha recentemente organizzato in tutti i centri d’Italia l’iniziativa “Porte Aperte” che, per un week-end, dava a chiunque la possibilità di accedere ai servizi Fitness First e di allenarsi gratuitamente. L’avviso a tutti i soci è stato inoltrato via SMS, attraverso la piattaforma tecnologica fornita da Mobyt, società leader a livello italiano nell’offerta di servizi e soluzioni di mobile messaging. Fitness First ha utilizzato gli strumenti di integrazione applicativa forniti da Mobyt per accoppiare al meglio il servizio di spedizione SMS al proprio sistema informativo. Il riscontro in termini di presenze all’iniziativa, unito alla semplicità di gestione della comunicazione, è stato eccellente.

Un modo semplice, immediato, e di sicuro successo per fare una comunicazione efficace “one to one”, che se veicolata soltanto attraverso un mezzo più tradizionale, come ad esempio la stampa di locandine o la distribuzione di depliant informativi, non avrebbe potuto raggiungere così capillarmente tutti i destinatari dell’iniziativa. Il servizio offerto da Mobyt a Fitness First, affidabile e soprattutto verificabile grazie alla notifica dell’effettiva consegna dei messaggi, ha consentito la tracciabilità e la misurabilità dell’efficacia dell’iniziativa.

L’esigenza di Fitness First di rivolgersi a una società come Mobyt è nata, infatti, proprio per rendere più immediate, più semplici, e più efficaci tutte le comunicazioni tra il club, i soci ed altri eventuali stakeholder: informare sulle promozioni, sulle nuove attrezzature inserite in sala macchine, ricordare la scadenza dell’abbonamento mensile, chiedere un feed-back a chi ha effettuato una prova in palestra e così via. Grazie ai positivi risultati raggiunti in termini di redemption, la collaborazione tra Fitness First e Mobyt si è consolidata nel tempo, in vista di nuovi ed ulteriori sviluppi.

Nessun commento:

Posta un commento